21 luglio 2013, Villanova, Rifugio Jervis, Colle della Croce

Villanova (1.225 m.) Rifugio Jervis, Colle della Croce (2.299), dislivello 1.070 m.
da Villanova si segue la mulattiera e per brevi tratti la strada in terra battuta sino al Rifugio Jervis; arrivati si passa oltre e dopo la Ciabota del Pra, a destra, si supera un piccolo torrente e si imbocca la mulattiera [115] che sale regolare ma ripida lungo il costone, lasciando sulla destra un piccolo ponte tibetano; arrivati sul costone si continua a salire nel vallone che porta al Colle della Croce, fino al confine con la Francia;
dal colle il sentiero scende sino a La Monta (1.649 m.) e successivamente a Ristolas (1.590 m.) e ad Abries posta tappa della GTA.
La giornata è stata molto bella e in cima al colle un'aria frizzante ci teneva compagnia; verso il versante francese tutto era più tranquillo, lì ci siamo fermati e lì è arrivato l'sms che Letizia è nata.
le foto

















ha ragione Sergio, questa canzone è bellissima ed è dedicata a Letizia



Un aeroplano a vela, di Gianmaria Testa (file .mp3)

" Un transatlantico di carta ti regalerò
quando dovrai partire
e un capitano con le mani lo navigherà
da questo a un altro mare
un transatlantico di carta ti regalerò
e un aeroplano a vela
ed un pilota con gli occhiali lo piloterà
da questo a un altro cielo
e un canarino canterino addomesticherò
per le giornate scure
di quando il mare e il cielo dicono di no
e non si può viaggiare

una bandiera senza segni ti regalerò
quando dovrai partire
e il vento forte di levante la sventolerà
che si potrà vedere
una bandiera senza segni ti regalerò
e una clessidra d'oro
quando la sabbia del deserto la trascorrerà
ti potrai riposare

e un canarino canterino addomesticherò
per le giornate scure
di quando il vento e il tempo dicono di no
e non si può tornare "

Commenti

Post popolari in questo blog

appello per il sentiero dei Cannoni

io voto NO