domenica 4 agosto 2013

4 agosto 2013, Colle Giulian

Da Prali, Malzat con la seggiovia Nuova 13 Laghi saliamo fino alla Capannina e poi con il secondo troncone al Bric Rond (2.540 m); da li con il sentiero 205 sino alla conca dei 13 Laghi e proseguendo con il vecchio sentiero militare 204 + 228 al Colle Giulian (2.451 m.); a questo punto il sentiero prosegue per il Passo di Brard (2.450 m.), il Colle della Gran Guglia e il Rifugio Lago Verde; ma noi scendiamo con il sentiero 207 sino alle Miande Selle; oltre Selle il sentiero si interseca prima con la deviazione a sinistra per il Vallone delle Miniere, Passo Viafiorcia e Passo di Brard e dopo a destra per la direzione del Vallone dei 13 Laghi; noi proseguiamo sino all'arrivo nuovamente a Malzat (1.470 m) per un dislivello di - 981 m.

Alle Miande Selle un buon caffè da Giovanna, di cui ho fotografato (vedi ultime foto) come dice Elena, i suoi gatti magri.
La giornata è stata bellissima e la temperatura in quota ideale; il percorso del sentiero militare è ancora accettabile, unica cosa da segnalare e possibilmente da vedere col il CAI Val Germanasca è la necessità di sistemare una frana pericolosa nel punto terminale del sentiero prima dell'attacco al Colle Giulian; se non si interviene con urgenza il rischio è di non passare più entro breve tempo.

Questo percorso è eccezionale e non si può non pensare al lavoro importante che è stato fatto dai militari per la sua costruzione, tutto in pietra con muri a secco, che adesso franando mettono a rischio la sua percorribilità.
le foto


















Nessun commento:

Posta un commento

Sul questo blog tutti possono commentare ed esprimere liberamente la propria opinione;
i commenti sono moderati, pertanto si richiede soltanto buona educazione e l'indicazione alla fine del commento del proprio nome.
Grazie !
- -
On this blog everyone can comment and express their opinions freely;
Comments are moderate, so good courtesy is required and an indication at the end of the comment on your name.
Thank you !