ISS velocità di trasferimento ed effetto doppler

Propongo il filmato di Simone Ippolito e Federico Lavarino del transito sul Sole della I.S.S. (Stazione Spaziale Internazionale) ripreso nel pomeriggio del 26 agosto 2013 dalla località Capuccini (VC) alle 14:18:55.
La I.S.S. viaggia ad una velocità media di 7,706 Km/s quindi a 27.743,8 Km/h, cioè 22,33 Mach (1 Mach = 1.242 Km/h) pertanto a ventidue volte la velocità del suono.

Il filmato è molto bello e rende chiare le difficoltà di comunicazione della I.S.S. a causa della sua velocità di spostamento molto elevata.
Da qui deriva l'effetto doppler, causato appunto quando le onde sonore sono generate da una sorgente in movimento e il ricevitore è fermo. Questo documento lo spiega bene.

Quando la I.S.S. viene verso di noi le onde sonore prodotte risultano compresse nella nostra direzione (in quanto la frequenza - il numero di onde che riceviamo ogni secondo - aumenta) mentre quando ci ha superati e si allontana le onde sonore arrivano stirate (in quanto la loro frequenza diminuisce rispetto al punto di ascolto).

In conclusione il ricevitore fermo sentirà più acuto il suono della sorgente in avvicinamento e più basso quello della sorgente che si allontana.



La I.S.S. comunica con il mondo esterno attraverso diverse frequenze radio, alcune delle quali nelle bande Ham Radio, le cui frequenze principali sono:

FM VOCE per la REGIONE 1: Europa, Medio Oriente, Africa, Nord Asia
Downlink 145.800
Uplink 145.200

AX.25 1200 Bd AFSK Packet Radio mondiale (APRS e BBS)
Downlink 145.825
Uplink 145.825

Per tutte le altre frequenze utilizzate rimando al lavoro di iw2ohi


Commenti

Post popolari in questo blog

appello per il sentiero dei Cannoni

io voto NO