Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2014

Massello, borgata Troncea, verso il Colle delle Tane, 13 luglio 2014

Immagine
Anche questa domenica il tempo non promette un granché. Dove andiamo ? boh !
Si decide per Massello (Val Germanasca) la strada per Balsiglia, deviazione a destra per la borgata Troncea (3 km. di strada un pò asfalta e un pò no) dentro l'Azienda Faunistica Venatoria Valloncrò, sino a La Fracho (1.750 m.), poi indietro ai Prati di Culmian verso il Colle delle Tane, sino a circa 1.960 m.
Tempo coperto, nuvole grigie, nebbia e freddo; ma il posto è molto bello e la prossima volta, con il sole, vediamo di andare sino Colle delle Tane.
le foto


















Vallone degli Invincibili, Rifugio degli Invincibili, 6 luglio 2014

Immagine
L'idea era quella di andare al Rifugio Granero, ma viste le cattive condizioni del tempo giunti a Bobbio Pellice abbiamo preferito deviare sulla destra della Val Pellice sino alla Borgata Bessè (1.020 m.) e poi verso il Vallone degli Invincibili.
Purtroppo il tempo è peggiorato, con nuvole grigie, nebbia bassa e freddo, quindi siamo tornati indietro nuovamente verso la Borgata Bessè (vedi C'era una volta il Bessè) e da questa siamo risaliti al Rifugio degli Invincibili.
Come dice Beppe: "una cosa è sicura, abbiamo capito che il Rifugio degli Invincibili non c'entra un c#### con il Vallone degli Invincibili"
Al rientro una sosta a Torre Pellice, al Caffè Londra di fronte al negozio di Magnetu, poi seconda sosta a Bricherasio alla festa della costina.
le foto







































Esposizione a campi elettromagnetici prodotti da telefoni cellulari ed effetti sulla salute

L'Arpa del Piemonte ha reso disponibile un'interessante relazione per conto del Corecom su salute, campi elettromagnetici e uso del cellulare.
La relazione (maggio 2014) è stata elaborata su richiesta del Corecom (Comitato Regionale per le comunicazioni del Piemonte) al fine di effettuare una valutazione dell’impatto sulla salute dei campi a radiofrequenza da cellulari.
Il metodo di lavoro utilizzato è stato quello di ricercare e revisionare in modo critico la letteratura internazionale e in particolare le revisioni sistematiche pubblicate negli ultimi cinque anni che analizzano il rapporto esposizione a campi elettromagnetici prodotti da telefoni cellulari ed effetti sulla salute.

Ognuno leggerà le parti di suo interesse; io mi soffermo sulla parte conclusiva (pag. 18) che non dice nulla di nuovo rispetto a quello già conosciuto, ma scrive esattamente quello che si deve fare e chi vorrà capire capirà.

"Raccomandazioni finali - Misure di prevenzione
Alla luce di quanto so…