Rifugio della Balma, Val Sangone

Oggi in Val Sangone al Rifugio della Balma a 1986 m. (dislivello positivo dalla borgata Molè 900 m.). Partenza fa Forno di Coazze, in Val Sangone, oltre il Santuario della Madonna di Lourdes, con deviazione a destra per la borgata Molè e poi il lungo sentiero GO 415 (che io ho chiamato il sentiero degli omini) sino al Rifugio, in gestione del CAI di Coazze.
Alla borgata Molè c'è la Chiesa di S. Antonio del 1863, restaurata nel 2007, sulla cui facciata sono presenti due mosaici che rappresentano i monaci San Antonio Abate e San Antonio di Padova; molto strano trovarli in un luogo del genere.
Le foto


Commenti

Post popolari in questo blog

appello per il sentiero dei Cannoni

io voto NO