una ragione in più per votare no

Il mio amico Claudio ha fatto presente una ragione in più sulla riforma costituzionale di cui non avevo tenuto conto, scrivendo questo - - "Più approfondisco e più mi rendo conto dell'enormità dell'arroganza della schiforma. Il Senato eletto con voto indiretto, oltre a tutte le altre magagne, farà sì che i senatori siano eletti in plateale spregio del secondo comma dell'art. 48 della Costituzione. Poi ci dicono che i principi fondamentali non saranno mai toccati! Il comma prevede il voto personale e uguale; invece i cittadini dei Comuni i cui sindaci andranno in senato godranno di un voto del valore doppio, perché eleggeranno sia il Consiglio regionale, sia il loro sindaco. Poi tutto il resto è purtroppo noto. Claudio" - -

E' proprio vero se leggiamo bene l'art. 48 della Costituzione è evidente la violazione del principio del voto personale ed eguale. "Personale" perchè non lo sarà più, tenuto conto che il nuove Senato, che resta e non viene abolito, sarà eletto dai Consigli Regionali ed "Eguale" perchè ci saranno dei voti che varranno di più, alcuni doppi rispetto agli altri.
Nella sostanza una porcheria nella porcheria!

Articolo 48 della Costituzione

Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età [cfr. artt. 56 , 58, 71 c. 2 , 75 cc. 1, 3 , 138 c. 2 , XIII c.1].

Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico.

La legge stabilisce requisiti e modalità per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini residenti all'estero e ne assicura l'effettività. A tale fine è istituita una circoscrizione Estero per l'elezione delle Camere, alla quale sono assegnati seggi nel numero stabilito da norma costituzionale e secondo criteri determinati dalla legge.

Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge [cfr. artt. XII c. 2 , XIII c. 1].

Commenti

Post popolari in questo blog

appello per il sentiero dei Cannoni

io voto NO